Menu

Cart
zoom
Nessuna valutazione
Email
L'illusione di Dawkins. Il fondamentalismo ateo e la negazione del divino
Alister E. McGrath e Johanna Collicutt McGrath
Edizioni Alfa & Omega   |   Scienza e fede

Collana: La bussola
Pagine: 96, copertina morbida
ISBN: 9788888747712

Prezzo: € 9,27
Prezzo di copertina: € 10,90
Discount - € 1,63
RISPARMIA ACQUISTANDO PIÙ COPIE
  • Description
  • Recensioni

Questo libro sarà accolto con calore da coloro che sono alla ricerca di un’affidabile valutazione de L’illusione di Dio e delle molte questioni che solleva inclusa, soprattutto, la rilevanza della fede e la ricerca di significato.

Lo scienziato Richard Dawkins, noto in tutto il mondo, scrive ne L’illusione di Dio: «Se questo libro avrà l’effetto da me auspicato, i lettori religiosi che lo apriranno saranno atei quando lo chiuderanno». Il libro, da poco uscito anche in Italia, come è accaduto all’estero, stimolerà senz’altro un diffuso e appassionato dibattito, e genererà non poca confusione.

Alister McGrath si trova nella posizione ideale per valutare le idee di Dawkins. In passato a sua volta ateo, egli si guadagnò un dottorato in biofisica molecolare, prima di diventare un importante teologo cristiano. McGrath si chiede come sia possibile che due persone, che hanno riflettuto a lungo sostanzialmente sullo stesso mondo, possano essere giunti a conclusioni così diverse riguardo a Dio. Egli sottopone la critica alla fede di Dawkins ad un rigoroso scrutinio. La sua brillante risposta, esposta in maniera meticolosa, affronta questioni come:

  • La fede è un’insensatezza intellettuale?
  • La scienza e la religione sono imprigionate in una lotta all’ultimo sangue?
  • È possibile giustificare in maniera scientifica le radici del cristianesimo?
  • Il cristianesimo è semplicemente una forza a sostegno del male?

«Affrontando punto per punto le conclusioni de L’illusione di Dio con la devastante intuizione di un biologo molecolare trasformatosi in teologo, Alister McGrath smantella la tesi secondo la quale la scienza dovrebbe condurre all’ateismo, e dimostra, invece, che Dawkins ha abbandonato la sua apprezzatissima razionalità per abbracciare un amaro manifesto di dogmatico fondamentalismo ateo» (Francis Collins, Direttore del Progetto per il Genoma Umano).

«L’utopica visione di Richard Dawkins di un mondo senza religione viene qui abilmente smantellata dall’erudito discorso di McGrath. Il suo collega di Oxford dimostra con chiarezza le lacune, le inconsistenze, e la sorprendente mancanza di profondità nell’argomentazione di Dawkins» (Owen Gingerich, Professore di Astronomia presso l’università di Harvard).

«L'Illusione di Dio mi fa vergognare di essere ateo, e i McGrath mostrano perché» (Michael Ruse, Professore di Filosofia, Florida State University).


Indice del libro

Nota sugli autori

Introduzione...................... [leggi]

1. Illusi riguardo a Dio?
2. La scienza ha confutato Dio?
3. Quali sono le origini della religione?
4. La religione è un male?

Letture di approfondimento

There are yet no reviews for this product.

Log In or Register