Menu

Cart
zoom
La-scuola-italiana-dal-1861_front La-scuola-italiana-dal-1861_back
Nessuna valutazione
Email
La scuola italiana dal 1861 alla “buona scuola” tra leggi e riforme

Lineamenti di legislazione scolastica

Salvatore Impellizzeri

Edizioni Alfa & Omega   |   Educational

Pagine: 106, collana: Educational
ISBN: 9788832990294

Acquista in libreria: CARTOFOLLIE - Enna

Prezzo: € 10,00
Prezzo di copertina: € 10,00
Sconto:
  • Descrizione
  • Recensioni

Dalla nascita del Regno d’Italia nel 1861 sino a giungere alla recente legge 107/2015, la scuola italiana è stata oggetto di interventi legislativi che ne hanno modificato l’impianto amministrativo e didattico per meglio rispondere alla crescente domanda di formazione e di professionalità e dare risposte sempre più adeguate, coerenti, scientificamente fondate. I primi interventi legislativi perseguirono l’obiettivo di contrastare l’analfabetismo che impediva alla maggior parte della popolazione italiana, formata principalmente da contadini e operai, di leggere, scrivere e far di conto. Oggi, invece, lo sviluppo delle nuove tecnologie informative sta portando al superamento della cultura alfabetica della galassia Gutenberg che sta cedendo lo scettro a quel villaggio globale in cui la cultura fondata sulle immagini, sull’impatto globale tra gli uomini e la realtà mondiale, impone nuovi modi di pensare, di sentire e di essere.

In questo libro si ripercorrono, in maniera sintetica, i momenti più significativi della produzione legislativa in materia scolastica che, dai “Decreti delegati” ad oggi, ha rinnovato le strutture della scuola dell’obbligo ed ha permesso agli operatori della scuola spazi di azione più ampi e di maggiore responsabilità per meglio rispondere alle sfide della contemporaneità.

 

Salvatore Impellizzeri è pedagogista e dirigente scolastico di un istituto comprensivo. Cultore di Pedagogia Speciale, ha al suo attivo numerosi articoli e contributi sul tema dell’inclusione degli allievi con bisogni educativi speciali. Dal suo impegno per la scuola scaturisce questa breve sintesi degli interventi legislativi dal regno d’Italia ai giorni nostri con particolare riferimento a quelli più significativi che hanno segnato lo spartiacque tra una scuola di élite a una scuola di massa, da una scuola centralizzata e burocratica ad una autonoma.


Indice

Introduzione
1. L’ordinamento scolastico pre-costituzionale
2. Dal secondo dopoguerra alla contestazione giovanile del 1968
3. Dalla scuola del programma a quella del progetto
4. L’autonomia delle istituzioni scolastiche
5. La scuola del curriculo verticale
6. La scuola inclusiva
7, La Buona Scuola

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Log In or Register

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e per fornirti un'esperienza migliore. Se usi questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra cookie policy.