OFFERTA DELLA SETTIMANA

 

Immagine

L'ascesa del puritanesimo + omaggio

Autore: William Haller - Erroll Hulse
Collana: Storia del cristianesimo
490+256 pagine

in omaggio "Chi sono i purutani? e cosa c'insegnano"

Oppure scontato del 25%

«Il puritanesimo anglosassone è un aspetto della vasta crisi religiosa che percorre l’Europa dei secoli XVI e XVII ed assume forme caratteristiche nelle singole nazioni e culture. Il problema del divino ne è infine il canone fondamentale, mutuato dalle Scritture. L’unico vero protagonista della storia è colui che si nasconde dietro le apparenze più evidenti delle opere umane. Di fronte alla sua forza provvidenziale tutto si piega, si trasforma, si alza o si abbassa secondo un volere insondabile. Solo in quell’abisso si radica ogni certezza, solo di là proviene ogni verità e giustizia. Gli accenti propriamente teologici della Bibbia, di Agostino, di Lutero, di Calvino costituiscono, per i puritani, lo sfondo universale di ogni esigenza di conversione. L’energia suprema del divino si manifesta nell’umanità sofferente di Cristo, che mostra con tutto se stesso i caratteri della nuova legge di salvezza e dona la forza del suo Spirito. L’essere umano acquista la sua dignità esclusivamente di fronte a questa ultima prospettiva teologica, dove tutto ha origine e trova il suo compimento. La problematica ecclesiastica, che tanto preoccupava i cristiani di quel tempo, deve essere riportata a questa sua autentica origine, per evitare che la relatività storica delle opere umane, anche religiose, si frapponga tra la purezza trascendente e i peccatori alla ricerca di giustizia. Il divino delle Scritture si erge sempre di nuovo contro ogni idolatria, deformazione o menzogna che possa essere costruita attorno alla sua grandezza e misericordia» (Roberto Osculati, Docente di Storia del Cristianesimo presso l’Università degli Studi di Catania).

 

SFOGLIA LE ANTEPRIME



 

COSA DICONO DEI NOSTRI LIBRI

Nella gioia e nel dolore. Quattro donne che vissero per Dio

SHARON JAMES

Recensione pubblicata su su «Oltre», dicembre 2006, p. 33

In un modo o nell'altro, tutti noi abbiamo dei modelli di riferimento a cui guardare. Ciò non significa che i modelli siano perfetti o che il nostro desiderio sia di emularli in tutto. Rimangono, tuttavia, esempi che popolano il nostro immaginario e che ci aiutano a vivere.

In ambito evangelico, l'immaginario maschile è povero di modelli. Non siamo abituati a trasmettere un'identità che passi anche dall'identificazione con modelli storici di uomini di Dio. A quali modelli vogliono assomigliare i nostri bambini?

È triste pensare che il loro immaginario sia pieno di modelli tratti dal

Leggi tutto...

Altre recensioni

 

CERCA UN LIBRO



Visualizza per...

Iscriviti alla newsletter
I libri di Warfield (1+2)

I libri di Warfield (1+2)

ACQUISTI "LA PERSONA E L'OPERA DI CRISTO" E RICEVI IN OMAGGIO "RIVELAZIONE E ISPIRAZIIONE" E "IL PIANO DELLA SALVEZZA" «La statura dell’autore, pr...
I Cronache

I Cronache

Il cronista ha la convinzione che il messaggio di Dio sia essenzialmente un messaggio di speranza e cio giustifica il fatto che la sua opera venga des...
Io... mi vergogno del Vangelo

Io... mi vergogno del Vangelo

Questo libro pone una sfida tale che le chiese che si professano cristiane non possono ignorare. Inoltre, lancia un avvertimento solenne ad ogni chies...
Soli Deo gloria + omaggio

Soli Deo gloria + omaggio

Sul calvinismo, specialmente in Italia, molti parlano di ciò che non sanno, ripetendo come dei mantra luoghi comuni, banalità o vere e proprie malev...
Il Vangelo secondo Matteo

Il Vangelo secondo Matteo

Secondo l'Autore di questo commentario ognuno dei quattro Vangeli ha un contributo da dare alla nostra conoscenza di Gesù. Matteo è stato uno scritt...

Associazione Evangelica Alfa & Omega
Sede legale: Via Mammano 74, 93017 San Cataldo (CL)
Corrispondenza: Casella Postale 77 (Via Leone XIII), 93100 Caltanissetta
CCIAA di Caltanissetta 03658931211 - P. IVA 01536850850



Tel. e fax 0934 516 692

e-mail: [email protected]